L’Errore di Cartesio – 2 marzo 2017

Eccoci giunti alla nostra decima puntata! che emozione!!
e’ proprio il caso di dirlo, anche perché sta sera di cosa abbiamo parlato? di emozioni per l’appunto!
Una qualcosa che ci costituisce, un elemento imprescindibile del nostro essere soggetti umani, a partire dalla realtà biologica.

In fondo, indagare la sfera emotiva dell’uomo significa muoversi all’interno di quel contesto di riferimento che vede in relazione, ancora una volta, natura e cultura. Come già ci è capitato di raccontare, per gli psicologi è un po’ una domanda che torna sempre: questo fenomeno che sto studiando, la memoria, l’intelligenza, le emozioni, eccetera, è così perché ci nasciamo o perché lo apprendiamo all’interno di una certa cultura?

Anche i meccanismi emotivi ed affettivi, pur essendo biologicamente iscritti, risentono di una “manipolazione” culturale nel modo in cui vengono manifestati e nel modo in cui si pongono come elementi guida nella vita dei soggetti.

Siamo andati a vedere se, in una notte buia, presi di soprassalto da un’ombra che sguscia alle nostre spalle, nella strada deserta, “scappiamo perché abbiamo paura”? o invece, “abbiamo paura perché scappiamo”?

per chi se lo fosse perso… riascoltare la puntata!!

… nella prossima puntata…. parleremo di qualcosa che tutti conosciamo: lo stress… sempre di giovedì, sempre su Viviradio, sempre alle 20.30…